Denti che dondolano

Quando portare il bambino dal dentista
1 Novembre 2019
Show all

Denti che dondolano

A volte capita di accorgersi improvvisamente che uno o più denti si muovono o di avere denti che dondolano. Difficilmente però è un fenomeno repentino; è solo il finale di un processo silente.

Bisogna dire che nella vita i denti hanno uno spostamento naturale quasi sempre lentissimo.

Tutti abbiamo una bocca diversa a 20, 40, 60 anni.

È facile accorgersene; del resto a 50 anni abbiamo gli stessi piedi che a 18? Se non sono intervenute cause esterne (traumi, cure) ciò è la naturale usura dell’organo della bocca dovuta all’occlusione e movimento della stessa, che continua a muoversi quasi 24 ore al giorno.

Questo strofinarsi dei denti fra loro ne modifica la forma ed i contatti, risultando in una lenta migrazione in avanti.

Succede già verso i 25 anni nelle bocche minute e con ossa sottili di alcune ragazze che si accorgono che i denti frontali inferiori si stanno accavallando, anche se non hanno più i denti del giudizio.

Questo è fisiologico.

Le cause patologiche sono le malattie del sostegno del dente: il parodonto; questo è costituito da osso, legamento parodontale (0,2 mm di fibre e vasi), gengiva e lo strato superficiale della radice inserita nell’alveolo.

Alcuni batteri che sono presenti in bocca, se lasciati proliferare, provocano una infezione ed infiammazione (parodontopatia); agiscono indisturbati e silenziosi demolendo lentamente il sostegno parodontale.

Questa erosione continua per settimane o mesi.

Ci si trova così come un albero a cui ogni giorno, per anni, abbiamo tolto un poco di terra attorno alle radici: è destinato a cadere.

Se presa in tempo, la parodontopatia può essere trattata con successo.

Altre cause di spostamento possono essere denti fuori posizione o sottoposti a carichi occlusali incongrui. Oppure denti mancanti.

Altre volte, più semplicemente, è un vecchio ponte che si sta scementando. Ne parleremo ancora.

Vi aspettiamo al Centro Dentistico Sarca per rispondere ai vostri dubbi.